PragueByDara
PragueByDara
Fil Simondi Entertainment
Fil Simondi Entertainment

Biografia non troppo seria di uno scrittore non troppo serio

Alle soglie dell'estate del 1985, mentre i cinema proiettavano I Goonies e Madonna imperversava nelle classifiche radiofoniche con Like a Virgin, nella cittadina di Chivasso (TO) Fil nasce, il che gli creerà più di una complicazione da lì in avanti.

Sua madre lo introduce fin da bambino alla lettura, instillando in lui una latente passione per fantasy e sci-fi. A scuola il ragazzino è in gamba, ma alle elementari le sue maestre non hanno dubbi: non è portato a disegnare, scrivere i temi non è il suo forte e l'inglese non sembra essere pane per i suoi denti. Non è ancora ben chiaro se le suddette ci avessero azzeccato per ciò che riguarda scarso talento nella scrittura e nel disegno, ma una laurea in Regno Unito a seguire un periodo di studio in Germania quantomeno dimostrano che almeno sulla scarsa predisposizione alle lingue straniere le maestre avevano preso un granchio. 

 

F.L.Simondi Calton Hill, Edinburgh, Scotland

Se l'amore per la lettura è precoce, quello per la scrittura arriva più tardi, intorno ai 16 o 17 anni circa ... insomma, nel periodo più scontato, la tarda adolescenza. Per non venire meno alla banalità del teenager con vocazione artistica, Fil comincia a dedicarsi alla poesia, con risultati imbarazzanti che gli fanno presto capire che forse con la prosa è leggermente più dotato. Prosegue una serie di esperimenti, fatti di racconti iniziati e mai finiti, sceneggiature, storie anche di una certa mole mai pubblicate. Finché nel 2007, ormai vicino a conseguire un'utilissima laurea triennale in lettere con uno di quegli indirizzi strani che vanno di moda, balena alla sua mente l'idea di personaggi e storie che legati insieme avrebbero potuto andare a formare un fantasy sensato: è l'inizio della stesura del romanzo La porta, che terminerà due anni dopo e che rimarrà a prendere polvere sul fondo del cassetto di un comodino per quasi altri tre anni.

Dal 2008 ad oggi Fil trascorre una vita di profilo internazionale, prima vivendo e studiando in Germania a Colonia, poi tentando un'improbabile carriera di insegnante di italiano in Repubblica Ceca, per spostarsi nelle verdi lande di Scozia dove ha studiato e lavorato come consulente business ed infine nuovamente a Praga dove lavora come impiegato in una megaditta. Viva la coerenza, insomma. La lunga permanenza fuori dall'Italia è anche la ragione per cui, estenuato dal veder costantemente il proprio nome di battesimo martoriato nei modi più improbabili, decide di utilizzare sempre e soltanto il nome Fil: alla fine sono solamente tre lettere, sbagliare a scriverlo richiede impegno e talento. 

In pieno periodo edimburghese decide, spronato da amici e compagni universitari di poca fede, di pubblicare in rapida successione il suo primo e secondo romanzo, scegliendo la strada del book on demand per evitare che scatoloni dei suoi libri rischiassero di finire in un angolo del garage della casa dei suoi genitori in Italia mentre lui intanto vive in terre più o meno lontane. 

Attualmente intento a dare una vaga parvenza di stabilità alla sua vita, Fil Simondi è ora finalmente pronto ad affrontare il gran mondo delle pubblicazioni.

I love Whisky! - Purchase fine whisky, spirits, wine and beer from Master of Malt!

News

Contatti

Sono sempre felice di ascoltare le vostre opinioni e di scambiare qualche commento con voi! Scrivetemi all'indirizzo:

 info@liebertsimondi.com

 

o sulla mia pagina Facebook:

Recommend this page on:

Print Print | Sitemap Recommend this page Recommend this page
© LiebertSimondiEntertainment